Quali sono le isole più belle del mondo?

Il fascino di un'isola deriva dalla sua posizione separata rispetto alla terraferma, ma anche dalla bellezza delle acque che la circondano. Ma quali sono i panorami più suggestivi al mondo in questo senso?

L'isola di Bora Bora, nella Polinesia Francese

Chi non ha mai sentito parlare dell'isola di Bora Bora? Fino a qualche anno fa era una delle destinazioni privilegiate di chi organizzava il proprio viaggio di nozze. Il suo fascino è correlato alla presenza dell'Otemanu, una montagna di origine vulcanica, ma anche alla Riserva Naturale di Coral Gardens, che è una destinazione privilegiata per coloro che hanno intenzione di cimentarsi nello snorkeling.

L'isola di Fernando de Noronha, in Brasile

In Brasile spicca l'isola di Fernando de Noronha, parte di un arcipelago che è situato a circa 350 chilometri di distanza dalla terraferma, nel bel mezzo dell'Oceano Atlantico. L'Unesco ha inserito questo sito nella lista dei patrimoni mondiali dell'umanità che devono essere tutelati e protetti, ma questo non vuol dire che non ci si possa dedicare a una grande varietà di attività all'insegna del divertimento: e se le spiagge sono il punto di partenza ideale per un gran numero di escursioni, in acqua si è liberi di scegliere tra immersioni e surf. L'arcipelago prende il nome dall'isola più importante, ma oltre ad essa c'è un'altra ventina di isolotti, che si alternano tra le piscine naturali impreziosite dalla presenza di coralli straordinari.

L'isola di Bali, in Indonesia

Tante sono le attività a disposizione sull'isola di Bali, là dove l'antico si coniuga con il moderno. La capitale artistica è Ubud, ma chi ne ha la possibilità non deve lasciarsi scappare l'occasione di visitare le risaie e i templi induisti.

L'isola di Ko Tao, in Thailandia

Non è conosciuta come Bali, ma anche l'isola di Ko Tao è una meta da non perdere, soprattutto se si è amanti del continente asiatico. Le sue spiagge sono affollate di turisti ma, soprattutto, di tartarughe, mentre il clima è bello per la maggior parte dell'anno. 

L'isola di Madeira, in Portogallo

Non c'è bisogno di viaggiare fino all'altra parte del mondo, in ogni caso, per avere l'opportunità di ammirare alcune delle isole più belle al mondo. Lo dimostra Madeira, in Portogallo: si tratta dell'isola principale delle Azzorre, un arcipelago bagnato dalle acque dell'Oceano Atlantico che, pur facendo parte dell'Europa, si trova ad appena una cinquantina di chilometri di distanza dalla costa africana. Queste isole di origine vulcanica sono celebri per il vino omonimo che vi viene realizzato, il Madeira, appunto, rinomato per il suo sapore dolce.

Le isole di Mauritius, in Africa

Una destinazione decisamente conosciuta è quella di Mauritius, una nazione insulare che fa parte del continente africano ed è bagnata dalle acque dell'Oceano Indiano. Situate a una distanza di 500 chilometri da Madagascar, queste isole sono rinomate per il mercato di Port Louis, la capitale. 

L'isola di Santorini, in Grecia

L'isola di Santorini è una località turistica che ogni estate richiama giovani in arrivo da ogni parte d'Europa. Il villaggio tradizionale di Imerovigli è solo uno dei suoi punti più interessanti, mentre per osservare lo spettacolo offerto dai colori e dalle luci del tramonto il consiglio è quello di spostarsi verso il villaggio di Oia. Thirassia è un'isola situata proprio di fronte a Santorini che raccoglie meno turisti ed è suggerita a chi è alla ricerca di un po' di quiete e di isolamento.

L'isola di Roatan, in Honduras

Infine, per concludere questo elenco delle isole più belle del mondo attraversiamo l'Oceano Atlantico e ci spostiamo fino in Honduras, per andare alla scoperta di Roatan, una perla del Mar dei Caraibi. La barriera corallina impreziosisce le acque del mare, che per altro cattura l'attenzione degli appassionati di sport acquatici di tutte le età.