disinfezione-acqua

Disinfezione acqua: cosa e’ e a cosa serve

La disinfezione dell’acqua ha lo scopo di uccidere, rimuovere o disattivare i microorganismi patogeni presenti per natura nell’acqua, in quanto rappresentano un potenziale pericolo per la salute umana.

Essa viene applicata non soltanto all’acqua destinata al consumo alimentare, ma anche alle acque utilizzate nei processi industriali, all’interno delle piscine e nei sistemi di raffreddamento. La disinfezione puo’ colpire direttamente i microorganismi o puo’, invece, privarli del loro nutrimento portandoli all’incapacità di riprodursi e, dunque, alla morte.

Perchè è importante per la nostra salute

L’acqua “impura” presenta una quantità elevatissima di batteri che si riproducono continuamente. Utilizzare acqua “non depurata” per l’igiene personale, in cucina o nelle case farmeceutiche rappresenterebbe una minaccia non indifferente alla salute.

Le epidemie di colera, di cui le pagine dei nostri vecchi libri di storia sono piene, furono causate per una buona percentuale proprio dal consumo di acque inquinate. Risale solo a qualche anno fa, invece, l’epidemia di infezioni polmonari dovute alla presenza della legionella nei sistemi di raffreddamento e riscaldamento che utilizziamo comunemente nelle nostre case.
disinfezione-acqua

Principali metodi di disinfezione

La necessità di purificare l’acqua era ben nota anche ai nostri antenati. Le primissime forme di disinfezione, risalgono al 2000 a.C., epoca in cui l’acqua veniva riscaldata tramite esposizione al calore del sole e poi filtrata attraverso dei pezzi di carbone o di rame. Oggi i metodi di disinfezione sono numerosi e vari, e si applicano sulla base della destinazione d’uso dell’acqua.

Cloro

La clorazione è, senza dubbio, la metodologia di purificazione dell’acqua contaminata più diffusa e usata al mondo, anche grazie al suo basso costo. Esso risulta efficace dopo circa 20 minuti dalla sua applicazione ed è riconoscibile a causa del suo odore e del suo sapore, tipici delle piscine, ad esempio.

Biossido di Cloro

Al contrario del cloro, il biossido di cloro elimina i microorganismi patogeni anche dalle tubature e, pertanto, ha una efficacia maggiore. Le acque disinfettate attraverso il biossido hanno un livello di sicurezza talmente elevato da essere largamente utilizzate nelle industrie che producono bevande e alimenti.

Sterilizzazione a ione d’argento

Questo è il metodo usato per le situazioni anomale o d’emergenza, come la fornitura di acqua nelle aree colpite da disatri. Gli ioni, aggiunti nell’acqua a bassissime concentrazioni, uccidono germi e batteri nel giro di qualche ora, eliminandoli del tutto.

Filtrazione sterile

Il più costoso e meno sicuro dei metodi di disinfezione, prevede l’applicazione di un vero e proprio filtro, costituito da piccole membrane forate, che devono essere disinfettate periodicamente. E’ una metodologia poco sicura perchè vi è pericolo che i batteri possano passare attraversi i fori, sebbene questi siano molto piccoli, e contaminare l’acqua.

 

legionella-impianti-condizionamento

Legionella: I condizionatori portatori di batteri

La legionella

La legionella è un infezione causata da un batterio aerobico. Si contrae per via aerea inalando l’aria infetta circostante. Causa una forma di polmonite detta anche morbo dei legionari.

 

Legionella dai condizionatori

Il batterio della legionella, poiché si sviluppa maggiormente negli ambienti caldi ed umidi, trova un terreno abbastanza fertile in cui proliferare anche all’interno dei condizionatori. Anzi, quello dei condizionatori è uno degli ambienti più a rischio. Poiché il batterio della legionella non genera alcun odore, non è possibile percepirne la presenza a meno che non si facciano esami specifici prelevando dei campioni dalle tubature dei condizionatori.

Questa operazione, oltre che costosa, dovrebbe essere fatta continuamente, perché non è detto che il batterio non si possa riprodurre anche dopo avere eseguito il controllo. Bisogna tenere sotto osservazione sia i condizionatori domestici per casa ed ufficio, ma anche e soprattutto quelli di dimensioni maggiori all’interno di strutture commerciali ed enti. Particolare attenzione va posta anche ai condizionatori posti all’interno delle autovetture ed ogni genere di mezzo di trasporto.

legionella-impianti-condizionamento

Diffusione del virus

La diffusione del virus della legionella dai condizionatori avviene per inalazione.

Il principio è, molto genericamente, simile a quello dell’aerosol. L’aria, trattata e diffusa dal condizionatore, viene quotidianamente respirata da tutti coloro i quali si trovano all’interno dell’ambiente, pubblico o domestico. Se all’interno delle tubature, o degli impianti di diffusione dell’aria dei condizionatorisono presenti dei ristagni acquosi, è molto probabile che si generino i batteri della legionella.

Il sistema di ventilazione che spinge l’aria fredda verso l’esterno, inevitabilmente trasporta insieme all’aria i batteri presenti nel condizionatore. Questi a loro volta, per effetto indotto, vengono inalati dalle persone presenti nell’ambiente durante la naturale fase della respirazione.

A quel punto il contagio è inevitabile ed è importantissimo non sottovalutare la malattia perché, se non riconosciuta e curata in tempo, può anche causare la morte.

 

Rimedi preventivi

L’unico modo per evitare il generarsi del batterio della legionella nei condizionatori è soltanto quello di tenere pulito l’impianto idrico, utilizzando specifici prodotti di detergenza e disinfezione. Vanno controllati sia gli impianti di ventilazione che di condizionamento.

E’ necessario verificare che non ci siano ristagni d’acqua ed eventuali perdite interne che potrebbero aumentarne la causa. utilizzare anche appositi filtri che devono essere periodicamente cambiati per garantire sempre il loro assorbimento.

L’ambiente, dopo il prolungato utilizzo del condizionatore ha bisogno di essere areato. Vanno quindi quotidianamente aperte le finestre ed i balconi per evitare che la condensa possa creare la formazione di pericolose muffe o anche minimi ristagni d’acqua.

Il lavoro di pulizia, preventivo alla diffusione del virus della legionella dai condizionatori, va eseguito esclusivamente da tecnici specializzati che utilizzano prodotti di detergenza e disinfezione idonei.

Fonte: Hampton Tecnico Sanitaria

 

 

passaporto occhiali e carta d'imbarco

Vacanze in vista? Ecco come organizzare un viaggio negli Stati Uniti

passaporto occhiali e carta d'imbarco

Arriva il tempo delle vacanze e hai voglia di fare un’esperienza importante? Una buona idea è quella di partire per gli Stati Uniti alla scoperta del nuovo mondo. Negli USA non mancano certo le cose da fare e da vedere, tutto sta nel prepararsi un programma di massima, soprattutto se hai a disposizione un budget contenuto e non troppi giorni. Ma cosa serve sapere prima di partire? Ecco come organizzare un viaggio negli Stati Uniti.

Primo passo: un’occhiata al budget e alle spese

Eccoci qua. La prima cosa da considerare, come del resto è naturale ce sia, è il budget. Valuta bene quando hai a disposizione o quanto dovresti averne. Ovviamente, se parti dal budget dovrai considerare tutte le spese di conseguenza, diversamente dovrai partire dalle spese che presumi di avere e poi mettere da parte il tuo budget. Le spese da tenere in considerazione sono quelle inerenti il viaggio, quindi l’aereo e gli spostamenti, quindi i mezzi pubblici o eventualmente un’auto a noleggio. Altra voce da segnare è quella che riguarda il pernottamento, anche qui dovrai tenere in considerazione alcune cose che possono far salire i costi. Per esempio, un hotel al centro di New York ti costerà di più rispetto a uno in periferia.

New York di notte

Considera se hai intenzione di pernottare con formula pensione completa, diversamente dovrai mettere in conto anche le spese per il vitto, ma se ti accontenti di piccoli ristoranti, caffè e street food, queste saranno tutto sommato contenute. Una spesa sulla quale, invece, non devi lesinare, è quella sull’assicurazione. Una discreta si aggira tra i 60 e gli 80 euro, meglio stipulare una di queste con una buona copertura piuttosto che cercare di risparmiare e poi doverlo rimpiangere.

Aggiungi anche le spese per l’ingresso in locali, musei monumenti e gli extra, perché è sempre meglio avere qualcosa in più che avanzi al rientro che ritrovarsi con l’acqua alla gola durante il viaggio!

Da sapere prima di partire

Prepara i documenti con anticipo in modo da poter avere del tempo a disposizione se qualcosa non fosse in ordine o mancasse. Una volta che hai stabilito quale sarà la tua meta, o le eventuali mete, organizza l’abbigliamento di conseguenza. Se per esempio decidessi di fare un coast to coast, sarà bene che in valigia metta qualche indumento pesante oltre a quelli più leggeri. Ricordati che gli Stati Uniti occupano un territorio davvero vasto e che quindi comprende diversi climi, variabili anche secondo il periodo in cui decidi di partire.

L'odioso momento di preparare la valigia

Una cosa molto utile, prima di fare le valigie, è quella di avere già programmato un itinerario di massima e avere voli e hotel prenotati. Questo ti consentirà di risparmiare un bel po’ di tempo, ma ti darà anche l’opportunità di leggere le varie recensioni su di questi in modo da scegliere con oculatezza.

forex-market-fxgm

Forex e metodi per imparare ad operare sui mercati finanziari

Il boom del trading on line

Lo sviluppo della tecnologia, la presenza di internet e dei computer in ogni casa, la sempre maggiore diffusione di devices mobili che permettono di restare sempre connessi e il particolare periodo di crisi dell’ultimo periodo hanno sicuramente contribuito al boom del trading on line.

Tuttavia, la facilità con cui ci si può connettere ad un sito che offre l’opportunità di fare trading si scontra con la reale difficoltà di fare trading in modo sicuro, senza rischiare una truffa da parte di broker poco affidabili.

Infatti, soprattutto per chi sia un trader alle prime armi, la vera difficoltà del fare trading può essere proprio questa, ossia scegliere un intermediario che gli permetta di entrare a fare parte del mondo del Forex senza rischiare di perdere i propri investimenti a causa di una frode piuttosto che di un investimento sbagliato.

forex-market-fxgm
La serietà dei broker

Nonostante si senta spesso dire e ripetere che il Forex Market è una truffa, FXGM ci spiega che bisogna specificare che non è mai il mercato ad essere truffaldino, ma sempre gli uomini, ossia, in questo caso, i broker.

Tuttavia è bene anche sottolineare che, a fronte di alcuni broker disonesti, esistono moltissime società di brokeraggio con tutte le carte in regola, che seguono, consigliano, aggiornano ed informano i propri traders perché, come ogni investitore sa, il guadagno di un broker è tanto più alto quanto più alto è il guadagno del trader.

Per questo motivo il broker serio non ha nessun interesse nel truffare i propri investitori, anzi: soprattutto quanto si tratta di trader inesperti, i broker seri ed affidabili tendono ad offrire un supporto maggiore, perché sanno che un trader che perde subito i propri investimenti quasi sicuramente abbandonerà il mercato, con conseguente perdita anche per il broker stesso.

Fare trading con successo

Per poter diventare un trader di successo, quindi, è necessario saper scegliere con attenzione il broker a cui affidarsi. La scelta non è sempre facile, vista la grande concorrenza in questo campo, per cui è necessario controllare con attenzione le credenziali dei broker, le autorizzazioni ed una serie di altri parametri che permettono di riconoscere l’onestà dell’intermediario.

Un importante elemento che permette di distinguere un broker affidabile, ad esempio, è la possibilità di aprire un account in base al proprio livello di preparazione o di interesse nel trading. Chi non ha esperienza nel mercato finanziario difficilmente avrà interesse ad aprire un account il cui investimento iniziale preveda una cifra molto elevata: i broker più professionali presentano account differenziati per ogni tipo di trader, dall’inesperto a quello di grande esperienza, da quello che vuole investire una cifra minima a quello che si può permettere investimenti più consistenti.

Per imparare ad operare nel Forex evitando le truffe, poi, è fondamentale utilizzare alcuni strumenti offerti dai broker stessi, come gli account demo, che permettono di fare esperienza negli andamenti del mercato senza tuttavia investire denaro reale. I broker che non offrano gli account demo non sono necessariamente truffaldini, ma sicuramente non sono tra i migliori sul mercato visto che questo strumento è tra i più importanti per fare esperienza di trading e dovrebbe essere cura del broker offrire questa possibilità ai propri traders.

meteo-sky

Previsioni del tempo e la loro importanza ai giorni nostri

Sembrano lontani, lontanissimi anzi, i tempi in cui per sapere le previsioni del tempo e potersi organizzare di conseguenza occorreva attendere minuti o ore: gli unici strumenti che potevano diffondere notizie ufficiali a riguardo erano la televisione e la radio, e toccava quindi sottostare ai loro orari.

Bastava un impegno o un imprevisto, però, per stravolgere i nostri piani e vagare letteralmente nel buio in attesa di conoscere queste benedette previsioni del tempo. Oggi, grazie all’avvento della tecnologia a portata di tutti, ovunque e in qualsiasi momento, si possono conoscere le previsioni del tempo, e questo ci permette di risparmiare tempo e fatica.

Possiamo organizzarci nella maniera migliore, e evitare di fare magari lunghi viaggi se le previsioni attendibili delle quali siamo a disposizione ci avvertono della presenza di brutto tempo. Siamo dunque arrivati al punto in cui siamo noi a decidere quando informarci e quando è possibile farlo, e non più come accadeva prima gli stessi canali di informazione.

L’avvento di Internet e la rivoluzione delle previsione del tempo

Internet ha segnato una vera e propria rivoluzione, con aggiornamenti in tempo reale e la possibilità di venire a conoscenza delle notizie e degli avvenimenti di cui abbiamo bisogno con un semplice click. Come nella musica, nelle produzioni audiovisive, nello studio e in molti altri campi, quindi, anche nelle previsioni del tempo c’è stata un’evoluzione che ha portato, nel corso del tempo, ad avere in possesso aggiornamenti sempre più dettagliati e affidabili.

Meteo Sky, una sicurezza

Una pagina che può essere definita all’avanguardia e puntuale nelle previsioni del tempo può sicuramente essere quella gestita da Sky. MeteoSky, infatti, consente di ottenere notizie riguardo al tempo che c’è attualmente e che ci sarà nelle zone che ci interessano e le temperature. Le zone che vengono analizzate e rappresentate in questo sito, però, non sono solamente le grandi città (e l’analisi spesso si limita ad esse); si va dalle zone di montagna fino a quelle di mare, passando per le zone sciistiche e gli aeroporti per finire con le maggiori località d’Europa e del mondo intero. Le previsioni del tempo assumono così un forte carattere analitico, ma con la comodità di un sito web e di una grafica intuitiva.

meteo-sky
Un servizio ancora più preciso

Se pensate poi che il servizio di previsioni del tempo fornito da Sky si “limiti” a questo, sappiate che state sbagliando di grosso. Avete per caso bisogno di sapere le previsioni del tempo in una località non indicata nelle categorie precedenti, e pensate quindi che non ci sia speranza di avere notizie a riguardo? Ecco che allora potete cercarla da voi, digitando il nome della località interessata nella barra di ricerca: vi appariranno tutte le informazioni e le previsioni del tempo riguardanti quella località esatta. Il tutto, manco a dirlo, in tempo reale.

Previsioni del tempo a portata di mano, e a costo zero!

Ci siamo quasi scordati di dirvi che ovviamente tutte queste informazioni e previsioni del tempo non hanno un costo neanche minimo, se non quello relativo alla vostra connessione Internet. Questo tipo di siti è ovviamente visualizzabile sugli smartphone, e mai come oggi quindi ci si può spostare tranquillamente con in mano tutte le informazioni di cui necessitiamo.

La cosa che colpisce di siti come Meteo Sky è anche la non trascuratezza della grafica del sito, e la praticità con la quale ci si può muovere al suo interno con semplici e pochi passi. Una cosa che poteva infatti essere contestata ai siti che si occupano di questioni tecniche come le previsioni del tempo era quella di non saper rendere accessibile graficamente la piattaforma a una vasta platea di persone.

 

Il grande fiume d'America, il Mississippi

Il fiume Mississippi, il grande fiume d’America

Il padre delle acque

Meschacebé,ossia padre delle acque, così veniva chiamato dalle popolazioni autoctone il Fiume Mississippi.

Questo grande fiume percorre l’America del Nord attraversando gli USA dal momento che nasce nella parte settentrionale del Minnesota per giungere fino al Golfo del Messico dove sfocia.

Il Fiume Mississippi presenta una lunghezza di oltre tremilasettecento chilometri ma, unito al Missouri –uno dei suoi più importanti affluenti- arriva a raggiungere e superare i seimilaottocento chilometri che lo rende uno dei fiumi più significativi al mondo.

 

Per conoscerlo un poco

Se, idealmente potessimo percorrere l’intero corso, sarebbe necessario partire dal Lago Itasca da dove nasce nel nord del Minnesota e dovremmo seguirlo fino alla Louisiana dopo aver attraversato altri sette stati (Wisconsin, Iowa, Illinois, Missouri, Kentucky, Arkansas e Tennessee) anche grazie all’ausilio dato da gli affluenti più importanti come l’Illinois, il Missouri, l’Ohio, l’Arkansas e il Red River.

Il Mississippi percorre territori molto differenti tra loro. La parte iniziale scorre tra rocce di natura morenica che formano cascate e rapide come quelle di Saint Anthony vicino a Minneapolis. Quella centrale, invece, solca le pianure alluvionali formate dallo straripamento proprio del Mississippi che periodicamente avvengono dove il fiume è pensile.

Si può suddividere in due segmenti il fiume: quello superiore che va dal lago Itasca fino alla confluenza con l’affluente Ohio; la parte inferiore che va dall’Ohio al delta. Altra caratteristica geografica è dettata dai meandri che si evidenziano nella parte tra Memphis e la foce.

 Nave turisti in navigazione sul mississippi

Turismo dove

Com’è facilmente intuibile la lunga strada fluviale del Mississippi, offre molte opportunità per i turisti che hanno l’imbarazzo della scelta su cosa vedere.

Non si può perdere Jackson dove trova spazio il Mississippi Museum of Art che conserva una ricca collezione di opere di artisti di fama mondiale come Renoir, Picasso, O’Keeffe. Sempre nella capitale Jackson, si può visitare il Davis Planetarium, che durante i week end si trasforma in un centro per giovani alternando l’essere discoteca oppure luogo per concerti.

Altra perla semisconosciuta è la città di Biloxi, caratterizzata dal fatto che tutte le strade di questa cittadina, sono incorniciate da alberi di magnolia e colorite composizioni di azalee che terminano su di una penisola di sabbia bianca che è l’Harrison County Sand Beach. Andare a Biloxi è anche l’occasione per visitare il Vicksburg National Military Park&Cemetery, una luogo che celebra la guerra di secessione.

L’iconografia più famosa del Mississippi è quello di percorrerlo attraverso una delle tante crociere che la Mississippi River Cruiser organizza per far vivere le stesse emozioni che si provavano nel XIX secolo quando, giocatori d’azzardo, avventurieri, cowboy si spostavano attraverso i barconi mossi con la ruota a pale.

Molte sono le opportunità dedicate al turismo per coloro che visiteranno il fiume che canta: Pascagoula, la località dove il Mississippi emette un rumore inspiegabile che pare un canto; o anche il Gulf Island National Seashore dove si trovano quattro minuscole isole che sono un inno alla natura incontaminata; o anche nella piccola Tupelo, città natale di Elvis Presley, dove si trova il Museo all’interno della casa dove nacque.

 

como e i suoi appartamenti di lusso

Il sogno di un appartamento sul Lago di Como

Riservatezza e comfort

Sapevamo che la scelta di trascorrere una vacanza sul lago di Como era quella giusta, volendo stare qualche giorno in tranquillità e comunque in un luogo con un’atmosfera ricercata e non ci siamo sbagliati.

L’appartamento che abbiamo scelto è davvero stupefacente e già arrivando in macchina abbiamo notato il giardino intorno e la fattura estremamente curata degli esterni della casa.
Si capiva da subito che avremmo avuto tutta la privacy che cercavamo e poi la vista del lago di una bellezza straordinaria.
Ci ha molto colpito l’abbondanza di verde intorno e la possibilità del garage con 4 posti auto, tanto è vero che abbiamo invitato i nostri amici per una domenica insieme e anche loro sono rimasti più che positivamente colpiti.

Gli interni dell’appartamento

Raffinatezza e accoglienza

Il prestigio di un appartamento sul lago di Como ci è stato confermato dalla fattura degli interni e dell’arredamento in legno, caldo e accogliente che richiamava le travi a vista sul soffitto.
Uno stile misto tra antico e moderno perché, osservando i pavimenti in parquet, le rifiniture della costruzione con finestre a doppi vetri e la presenza del riscaldamento di nuova generazione, ci ha dato una sensazione di sicurezza e di estrema raffinatezza.

Gli ambienti infatti erano molto eleganti e in particolare siamo stati colpiti dalle rifiniture nel soggiorno, molto ampio. Il caminetto e gli inserti in pietra strategicamente disposti in modo da sembrare in un antico casale, erano quelli che più ci davano la sensazione di un ambiente riservato. Un grande divano ad angolo con tanti cuscini è stato l’ideale quando abbiamo preso un drink con i nostri amici e ci siamo intrattenuti in una piacevole conversazione.

Le camere dell’appartamento

como e i suoi appartamenti di lussoLa camera da letto sembrava fatta per noi con le pareti insonorizzate in modo da non avvertire nessun rumore dall’esterno o dalle altre camere. Il letto comodissimo ci ha infatti conciliato un sonno ristoratore per tutto il tempo di permanenza.
Anche l’altra camera da letto era ben rifinita, spaziosa e luminosa con gli attacchi predisposti per la tv e un grande armadio dove mettere tutti gli abiti che insieme a mio marito ho acquistato nelle uscite sui paesi del lago.

A proposito delle uscite sono quelle che abbiamo più apprezzato e non solo per la mini crociera che ogni volta abbiamo avuto il piacere di fare ma anche per la possibilità di usare il natante scendendo direttamente nella piccola darsena privata.
Ogni sera ci siamo anche dedicati a un bagno ristoratore, in una sala toilette molto spaziosa e comoda, che era provvista di una splendida vasca idromassaggio dove abbiamo trascorso le ore più divertenti e rilassanti di tutta la nostra vacanza.

Erano splendide le maioliche con fantasie fiorite e il grandissimo specchio dove amavo guardandomi a 180°. Nei giorni in cui non abbiamo usato la vasca c’era anche una spaziosa doccia per due con sauna, musica e doccia emozionale: una vera rivelazione.

L’esterno dell’appartamento sul lago di Como

Navigare in acque placide

Non dimenticheremo la splendida vista delle placide acque del Lago di Como che, oltre a essere visibili dall’appartamento,ci hanno cullato anche durante le nostre escursioni nei vari centri.

All’esterno era possibile fare una passeggiata a pochissimi metri dall’acqua e anche dalla terrazza era possibile ascoltare il rumore delle onde che si infrangevano sui muri in pietra sottostanti. D’estate ci torneremo insieme ai nostri amici perché vogliamo godere della splendida spiaggia privata e del fresco all’ombra dei tanti alberi.

Per assicurare una navigazione ottimale, questo sito è predisposto per consentire l'uso di tutte le tipologie di Cookie. Continuando con la navigazione l'utente ne accetta l'utilizzo. Maggiori informazioni

Informativa in materia di cookie, sulla base di quanto previsto dalla direttiva europea 2009/136. Utilizzando il sito l'utente acconsente espressamente all'uso dei cookie.Comunque è sempre possibile rifiutare il consenso disattivando l'uso dei cookie nel pannello dedicato di ciascun browser (Firefox, Internet Explorer, Chrome, Safari, Opera, ecc.). Cosa sono i cookie I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati dall'utente inviano al suo terminale (solitamente al browser). Utilizzati per migliorare i servizi erogati da un sito, i cookie sono usati per eseguire ad esempio autenticazioni informatiche (ricordare i dati di login in modo da non doverli reimpostare ad ogni accesso), monitoraggio di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server e di norma sono presenti nel browser di ciascun utente in numero molto elevato. Alcune operazioni non potrebbero essere compiute senza l'uso dei cookie, che in alcuni casi sono quindi tecnicamente necessari. I cookie sono classificati in base alla durata e al sito che li ha impostati: - Cookie di sessione : si eliminano alla chiusura del browser. Essenziali per permettere all’Utente di navigare il sito ed utilizzarne i servizi e senza i quali sarebbe impossibile fornire i servizi richiesti dall’Utente; è il caso ad esempio di cookie per la sicurezza delle transazioni nel caso di home banking, o dei cookie per la memorizzazione degli acquisti per lo shop-on-line, ovvero di cookie che facilitano il download delle pagine web visitate - Cookie persistenti : si eliminano dopo un certo periodo fissato - Cookie di prime parti : impostati dai siti Web stessi (con dominio uguale a quello indicato nella barra degli indirizzi del browser) e possono essere letti solo da tali siti. Vengono comunemente utilizzati per archiviare informazioni quali le preferenze, da utilizzare alle successive visite al sito. - Cookie di terze parti : nel corso della navigazione su un sito, l'utente può ricevere sul suo terminale anche cookie di siti o di web server diversi; ciò accade perché sul sito web visitato possono essere presenti elementi come, ad esempio, immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine web di altri domini che risiedono su server diversi da quello sul quale si trova la pagina richiesta. (come Google maps, Google Analytics ecc.) Come utilizziamo i cookie Questo sito utilizza tutte le tipologie di cookie sopraelencati. Come controllare, disabilitare e cancellare i cookie E'possibile limitare o bloccare i cookie incontrati nella navigazione del presente sito attraverso l'impostazione nel pannello dedicato del browser. I cookie sono normali file di testo, è quindi possibile accedervi utilizzando la maggior parte degli editor di testo o dei programmi di elaborazione testi. Per aprirli, è sufficiente fare clic su di essi. Per informazioni su come eseguire questo controllo fate riferimento alle informazioni sui cookie fornite dal browser stesso. Se utilizzate un telefono cellulare, consultate il relativo manuale per reperire ulteriori informazioni. In ogni browser le operazioni di limitazione o blocco dei cookie vengono impostate seguendo una diversa procedura. Per definire le impostazioni corrette utilizzate la funzione di Guida del browser. Per limitare o disattivare i cookie su un telefono cellulare, consultate il relativo manuale per reperire ulteriori informazioni. Informazioni più dettagliate relative ai cookie su Internet sono disponibili all'indirizzo http://www.aboutcookies.org/. Vi avvisiamo che la limitazione o disattivazione dei cookie potrebbero non garantire un corretto funzionamento del sito web. A causa di eventuali modifiche al nostro sito Web o alle normative riguardanti i cookie, è possibile che queste informative vengano periodicamente modificate. Siamo pertanto autorizzati a cambiare i contenuti delle informative e i cookie indicati nell'elenco in qualsiasi momento e senza preavviso. La versione più aggiornata può essere consultata in questa pagina Web.

Close